Come Pulire I Vinili In Modo Semplice

Anche se è uno dei formati migliori conosciuti, il vinile tende ad attrarre polvere e sporcizia. Tra sessioni notturne, esibizioni della domenica mattina, e lo spostamento dal lavoro a casa (e viceversa), dischi che una volta erano nuovi e lucenti possono iniziare a mostrare usura più velocemente di quanto ci si potrebbe aspettare. Per non parlare di quelle rare gemme trovate nei mercatini che non sono mai state pulite bene … o mai? Ditate, polvere, elettricità statica, graffi; tutto ciò crea rumore in quello che dovrebbe essere il formato ideale per audiofili. Gli scoppiettii, una volta così apprezzati, possono facilmente diventare insopportabili all’ascolto. Inoltre, l’olio delle tue mani può consumare la superficie del vinile, riducendone il valore. Per fortuna la soluzione è semplice. Segui queste linee guida su come pulire i dischi e non dovrai più preoccuparti di polvere o impronte di dita.

Passaggi per pulire i vinili

  1. Rimuovi tutta la polvere e l’elettricità statica usando una spazzola apposita per vinili
  2. Ispeziona il disco per cercare segni visibili o macchie
  3. Spruzza una soluzione per pulire vinili sulle aree sporche
  4. Pulisci con un panno, facendo movimenti circolari
  5. Risciacqua e asciuga il disco
  6. Sistema i vinili in modo corretto, per evitare problemi futuri

Rimuovi tutta la polvere e l’elettricità statica usando una spazzola apposita per vinili

Vinyl Record brush

Proprio come spazzare un pavimento prima di lavarlo, rimuovere la polvere e l’elettricità statica prima di usare una soluzione liquida renderà le cose più semplici. Effettua spazzolate lunghe e delicate con un’apposita spazzola, assicurandoti di rimuovere tutti i residui di sporco senza intaccare la superficie del vinile. Ci sono molti tipi di spazzole nel mercato, ma posso personalmente consigliare questa, che non mi ha mai dato problemi:
Audioquest’s Original Record Brush.

Ispeziona il disco per cercare segni visibili o macchie

Vinyl Record blemish identification

Controlla la superficie del vinile sotto una luce chiara ma tenue, cercando eventuali macchie o impronte. Dovrai concentrarti su queste aree. A volte, in particolare quando si acquista una serie di vinili usati, può essere necessario agire su tutto il disco.

Spruzza una soluzione per pulire vinili sulle aree sporche

Una volta identificate le parti del vinile che richiedono una pulizia più profonda, applica la soluzione liquida direttamente. Ne trovi di tanti tipi. Fai molta attenzione a non toccare l’etichetta con alcun liquido, perché questo potrebbe far staccare la resina e scolorire l’etichetta.

Vinyl record cleaning solution

Consigli sulle soluzioni liquide
Molte sono divise in quali funzionano bene per pulire vinili e quali devono essere evitate. Ci sono molte opzioni; per esempio, una soluzione specifica (come il liquido per pulizia vinili VPI), soluzioni fatte artigianalmente (come la miscela di acqua deionizzata e lo 0.5% di Tergitol 15-S-7, usato dalla Biblioteca del Congresso), o solo un semplice detersivo per piatti (se scegli Dash, opta per la versione blu, invece che quella verde) mischiato ad acqua.
Many are split on what vinyl record cleaning solution works best and which ones to avoid. There are plenty of options to choose from including a dedicated solution such as VPI record cleaning fluid, user-made concoctions such as the soapy mixture of deionized water and .5% Tergitol 15-S-7 used by the Library Of Congress, or literally just Dawn dish soap (go with the blue kind over green) mixed with water.
Guarda un test di comparazione di alcune soluzioni artigianali e professionali qua.

Togli macchie e impronte

Quando la soluzione liquida è sulla superficie del disco, fai pressione con un panno in microfilma o cotone, facendo movimenti circolari. Questo toglierà le macchie. Fai attenzione a evitare l’etichetta, perché alcuni tipi di soluzione potrebbero danneggiarla.

Risciacqua e asciuga il disco

Lava via i residui di soluzione liquida con una bottiglietta spray ( con molta precisione) in un lavandino. Asciuga il disco con un panno pulito, diverso da quello che hai usato per togliere le macchie, prima di riporlo via. In questa fase, dovrai fare attenzione a non lasciare impronte. Maneggia il disco solo dai bordi o dall’etichetta.

Sistema i vinili in modo corretto, per evitare problemi futuri

In generale, assicurati che il disco abbia una copertina e sia maneggiato in modo corretto ogni volta che lo prendi. Queste sono le linee guida che ti aiuteranno a conservare la tua collezione di vinili. Leggi anche la nostra guida su come archiviare i dischi in vinile.

Discogs Vinyl Record Cleaning Kit

Troppe cose da fare? Non preoccuparti. Discogs ha un kit di pulizia vinili nel nostro negozio online con tutto il necessario per iniziare a pulire la tua collezione di vinili. Se hai altri suggerimenti, puoi condividerli con la community nei commenti.

Nota finale: Chi deve pulire molti dischi può prendere in considerazione l’idea di acquistare un aspiratore o un pulitore di vinili. Questi ridurranno drasticamente i tempi di pulizia. Attenzione però: di solito sono costosi. Ma vendere molti dischi in condizioni migliori potrebbe ripagare la spesa.

Ti interessa vedere altri articoli come questo?
Non perderne nessuno!
Registrati alla newsletter di Discogs per novità musicali, concorsi, vinili in esclusiva e molto altro.
Vuoi unirti alla Community per amanti della musica di Discogs?
––––

Return to Discogs Blog

Leave A Reply